, In Evidenza

La Difesa britannica si doterà di due high-altitude pseudo-satellite (HAPS) Zephyr 8 di Airbus Defence and Space. Il sistema ultra leggero è capace di volare a circa 65.000 piedi e di fornire sorveglianza persistente su terra e mare. Inoltre è capace di comunicare da una stessa area molto a lungo senza la necessità di atterrare. Gli scopi della Difesa per questo sistema non sono stati resi noti dal costruttore, che si occuperà della loro costruzione e utilizzazione. Il predecessore del sistema, Zephyr 7, ha volato per 14 giorni consecutivi nel 2010, caricando le batterie con la luce solare durante il giorno e mantenendo una quota elevata durante la notte. Zephyr 8 ha un’apertura alare di 25 metri ed è più leggero del 30% rispetto al 7. Aumentate del 50% anche le batterie. Grazie ai miglioramenti, Zephyr 8 può caricare payload più pesanti per sorveglianza e comunicazioni. L’HAPS è stato pensato per volare per oltre un mese, atterrare, rifornirsi e volare di nuovo e progettato per missioni militari e civili, tra cui monitoraggio ambientale e copertura internet di regioni a connettività zero. Il primo Zephyr 8 è in costruzione nello stabilimento Airbus DS di Farnborough e volerà a metà 2017.