, In Evidenza

“Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane, riunitosi sotto la presidenza di Gianluigi Vittorio Castelli, ha deliberato di presentare l’offerta per l’acquisto dei rami d’azienda delle società Alitalia-Società Aerea Italiana e Alitalia Cityliner.” C’è questo nel comunicato di FS che annuncia l’offerta su Alitalia, che sarà perfezionata nella giornata di oggi, ma solo a determinate condizioni. Secondo indiscrezioni  l’offerta di Ferrovie dello Stato sarà subordinata all’ingresso di altri partner da attuare in un secondo momento. Potrebbe trattarsi di una compagnia estera con una quota del 51-60%, assieme ad altre società italiane. Intanto, oltre a Lufthansa, che ha escluso ogni investimento sull’ex compagnia di bandiera assieme al governo, si sono defilate Leonardo e Eni.