, In Evidenza

Il presidente degli Stati Uniti ha presentato al Congresso un budget per la difesa che ammonta complessivamente a 582,7 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2017. Il documento si riferisce allo stanziamento di base e alle missioni all’estero. Per il settore aeronautico, 10 miliardi circa sono stati richiesti per il programma JSF di Lockheed Martin, che contempla 43 F-35A per l’US Air Force, 16 F-35B per il corpo dei Marine e 4 F-35C per la marina. Per lo sviluppo del nuovo bombardiere (LRSB) sono stati richiesti invece 1,4 miliardi di dollari. La previsione di spesa contempla poi oltre 3 miliardi per 15 aerocisterne KC-46A della Boeing, 2,2 miliardi per il pattugliatore marittimo P-8A e 759 milioni per due MQ-4C, a cui si aggiungono 89 milioni per il programma Carrier Based Aerial Refueling System. Per l’ala rotante, il documento prevede stanziamenti pari a oltre 1 miliardo per 52 elicotteri Apache e circa altrettanti per 36 Black Hawk. Quasi 2 miliardi vanno invece ai lanci spaziali. La proposta 2017 per gli addetti ai lavori vede favorito il settore ricerca e sviluppo con oltre 71 miliardi richiesti.