, In Evidenza, Slider

Con la dodicesima e ultima consegna la Rsaf, aeronautica della Repubblica di Singapore, ha ufficialmente inaugurato a Cazaux il 150° Squadron, l’unità di addestramento della forza armata, basata sul velivolo di Alenia Aermacchi M-346. La cerimonia di arrivo del dodicesimo velivolo in Francia, dove il Paese svolgerà i suoi corsi di addestramento fino al 2035 – grazie ad un accordo bilaterale del 1998, rinnovato nel 2011 -, si è svolta lo scorso 3 settembre. L’inaugurazione del 150° è avvenuta 3 mesi dopo aver completato con il velivolo le prime 1.000 ore di volo.
Singapore è uno dei quattro clienti dell’addestratore avanzato, assieme a Italia, Israele e Polonia. Le consegne del velivolo erano iniziate nel 2012. “Adesso – ha dichiarato il comandante del 150° Squadron, Kelvin Wan – sarà possibile addestrare i nostri piloti ad acqusire nuove capacità, come utilizzo del radar, ingaggi missilistici e sgancio di sistemi d’arma di precisione”. A Cazaux, grazie al coinvolgimento di ST Aerospace e Boeing sono installati anche avanzati sistemi per l’addestramento a terra. Assieme al 346 Singapore utilizza il velivolo turboprop Pilatus PC-21, basato in Australia.