, In Evidenza

La notizia non è stata confermata, ma secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, una delegazione composta da ufficiali dell’aeronautica francese e della direzione generale degli armamenti d’oltralpe (DGA) è attesa a breve (metà del mese prossimo) a Venegono, dove Alenia Aermacchi produce i suoi addestratori. Scopo principale della visita, valutare l’M-345 HET, a cui la Francia potrebbe guardare, così come altri Paesi europei, come Austria, Belgio e Spagna, per sostituire i suoi Dassault-Breguet/Dornier Alpha Jet. “In Europa c’è molta attenzione attorno al nostro High Efficiency Trainer”, fa sapere l’azienda.

L’M-345 HET rappresenta la più recente soluzione proposta da Alenia Aermacchi per la fase basica-avanzata del sillabo addestrativo per piloti militari. L’aereo offre un contenimento dei costi di acquisizione e di esercizio, comparabili a quelli di trainer turboelica di elevata potenza che, pur essendo nella stessa classe di peso dell’M-345 ed equipaggiati con sistemi di bordo simili, forniscono tuttavia prestazioni ed efficacia addestrativa inferiori. Il 345 si avvantaggia delle prestazioni tipiche di un jet e possiede un ampio inviluppo di volo, sia in termini di velocità che di altitudine.