, In Evidenza

Ci sarà anche Elettronica al Singapore Airshow, che si terrà al Changi Exhibition Centre di Singapore, dal 6 all’11 febbraio. Il gruppo lavora con i governi e le forze armate di 28 Paesi, fornendo loro soluzioni per la sorveglianza strategica, sistemi di auto-protezione e di attacco elettronico, integrabili su piattaforme aeree, navali e terrestri. I prodotti di Elettronica sono presenti su molti programmi internazionali, tra cui i caccia   Eurofighter, AMX e Mirage 2000, le fregate Horizon e FREMM e gli elicotteri NH90 e AW101. A Singapore saranno presentate le capacità di diversi sistemi, tra cui la  piattaforma Virgilius, in grado di integrare suite completa Ew (Rwr, Esm, Ecm) con i dati provenienti da altri sensori; l’Elt/572 Dircm (Directional infrared countermeasures), sistema attivo di inganno direzionale basato su laser a fibra ottica; la famiglia di radar warning receivers ELT/160, per la protezione di velivoli, sia utility sia da combattimento, per le operazione in aerea non sicure, missioni antitank e scorta a veicoli terresti; il sistema Adrian (anti drone interception acquisition neutralization), specificatamente progettato per contrastare le minacce rappresentate dai mini e micro droni, come i sempre più utilizzati quadricotteri. Elettronica presenterà, attraverso la joint venture CY4Gate, le proprie soluzioni in ambito cyber. In questo particolare settore sarà presente al salone asiatico il sistema D-Sint (Digital Spectrum intelligence integrated system), capace di analizzare dati molto diversi tra di loro.