Girone rientra in Italia

Di Airpress online

Salvatore Girone potrà rientrare in Italia per l’arbitrato. E’ quanto ha deciso il Tribunale dell’Aja, dopo che l’Italia ha presentato al Tribunale Arbitrale, in seno alla Corte Permanente d’Arbitrato, una richiesta di misure provvisorie per il rientro del fuciliere di Marina fino alla fine della procedura. L’Italia aveva dichiarato di riconoscersi nell’ordine del Tribunale Internazionale per il Diritto del Mare dell’agosto 2015 che aveva stabilito la sospensione da parte di India e Italia di tutti i procedimenti giudiziari interni fino alla conclusione del percorso arbitrale avviato dal governo a giugno 2015.