, In Evidenza, Slider

Novità per Piaggio Aerospace. Carlo Logli ha ufficializzato le sue dimissioni. Da maggio 2014 amministratore delegato della società controllata dal fondo emiratino Mubadala, Logli ha affermato tramite un comunicato dell’azienda: “E’ arrivato il momento che un nuovo a.d. porti a compimento il piano industriale recentemente annunciato, con l’obiettivo di garantire a Piaggio Aerospace un futuro sostenibile”.  Piaggio Aerospace passa ora nelle mani del direttore operativo Renato Vaghi, che assume l’incarico di amministratore delegato ad interim, in attesa che l’azionista identifichi il successore di Logli.

L’azienda, specializzata nella produzione e manutenzione di velivoli e motori aeronautici, vive un momento delicato di riorganizzazione interna e della produzione. Il piano industriale presentato a fine luglio durante una riunione presso il ministero per lo Sviluppo economico, prevede un maggiore orientamento ai programmi militari che promettono un “percorso di crescita modulare e sostenibile”, come affermato dall’ormai ex ad Carlo Logli. Prosegue quindi il programma per il velivolo P.1HH HammerHead e gli aerei a pilotaggio remoto di tipo Male (Medium altitutde long endurance). Alcuni rami dell’azienda ritenuti non strategici saranno ceduti. Spetterà quindi al nuovo ad gestire il passaggio della produzione di motori e i servizi di manutenzione civile a nuovi soggetti.

Carlo Logli resterà comunque parte integrante del Gruppo, ricoprendo il ruolo di senior advisor del presidente di Piaggio Aerospace Ali al Yafei e del Consiglio di amministrazione.