, In Evidenza

È stato inaugurato questo pomeriggio l’ampliamento del canale di Suez. I lavori sono durati un anno e hanno incrementato la capacità giornaliera del canale da 78 imbarcazioni a 97. Il costo dell’opera è stato 8,2 milioni di dollari.

L’Egitto ha indetto un giorno di festa nazionale per questa occasione. Protagonista assoluto della cerimonia di inaugurazione è stato il presidente egiziano, Abdel Fattah al-Sisi, che ha attraversato il canale a bordo dello yacht Mahroussa, una tra le navi più antiche al mondo ancora in servizio. Il presidente ha firmato un documento confermando la piena operatività del nuovo canale, e i festeggiamenti sono culminati con l’esibizione dei velivoli della pattuglia acrobatica e successivamente uno spettacolo di fuochi di artificio.

Alla cerimonia nella città portuale di Ismailiya hanno partecipato, fra gli altri, il primo ministro russo, Dmitri Medvedev, e il presidente francese, Francois Hollande. Per l’Italia ha partecipato Roberta Pinotti, ministro della Difesa.

Secondo stime del governo egiziano, i ricavi del canale aumenteranno del 10% su base annua da oggi al 2023. Questa sarebbe un’ottima notizia per l’Egitto, la cui economia è rallentata dalle turbolenze seguite alle primavere arabe del 2011. Tuttavia, come nota l’Economist, secondo i dati del Fondo monetario internazionale il commercio mondiale cresce a un ritmo non superiore al 3% all’anno, e anche prima dei lavori di ampliamento il canale era operativo ben al di sotto della sua capacità massima.