Lockheed Martin, nuove nomine per il rafforzamento internazionale

Di Redazione Airpress

Il colosso americano Lockheed Martin ha annunciato alcune novità ai vertici del Gruppo in linea con quello che la presidente e ceo Marillyn Hewson (in foto) ha definito “un robusto e pianificato processo di successione”. Il consiglio di amministrazione ha approvato la nomina di Richard “Rick” Edwards a vice presidente esecutivo. Al suo posto come vice presidente della business area Missiles and Fire Control (Mfc) arriva invece Frank St. John, già vice presidente nella stessa struttura. In entrambi i casi le nomine hanno effetto immediato.

Edwards, 61 anni, lavora in Lockheed Martin da 35 anni, e negli ultimi cinque è stato al vertice dell’area Mfc che, sotto la sua leadership, si è assicurata contratti a lungo termine significativi, aumentando le vendite internazionali dal 12% al 37% del 2016. Nel 2017 è stato inoltre scelto per guidare il business del Gruppo in Arabia Saudita, ruolo che continuerà a coprire. Ora, in qualità di vice presidente “si focalizzerà sullo sviluppo e l’esecuzione delle strategie per aumentare il business internazionale del Gruppo, rafforzando i rapporti con i clienti e le partnership industriali nei 70 Paesi in cui operiamo “, si legge nella nota di Lockheed Martin.

“Rick è un leader esperto che lavora a sostegno del cliente e che ha condotto il nostro business in tutto il mondo”, ha detto la ceo e presidente Marillyn A. Hewson. “La sua ampia conoscenza delle operazioni commerciali internazionali e la provata leadership di business ci posizionerà verso la crescita internazionale”.

Il 51 St. John lavora nel Gruppo da 30 anni. Arriva al vertice dell’Mfc dopo esserne stato vice presidente esecutivo e responsabile per la supervisione di tutte le linee di business e i programmi di performance. Precedentemente, è stato vice presidente di Tactical Missiles/Combat Maneuver Systems e capo dell,Mfc Orlando Operations. “Frank è un leader preparato con una profonda conoscenza del business Mfc e forti rapporti con i clienti”, ha detto di lui la Hewson. “Sono fiduciosa che continuerà a proseguire il solido record di successi dell’area Mfc”.

Le nuove nomine “riflettono la profondità dei talenti di Lockheed Martin e il nostro robusto e pianificato processo di successione”, ha aggiunto la ceo. “La loro leadership, la profonda conoscenza commerciale e l’expertise tecnico permetteranno a Lockeed Martin ulteriori successi”.