NAC rinnova la fiducia ad Atr con altri 75 aerei

Di Michela Della Maggesa

Il lessor NAC, storico cliente di ATR, conferma la propria fiducia verso i velivoli turboprop del costruttore, firmando un altro ordine per 75 ATR 42-600: 50 ordini fermi e 25 opzioni. L’accordo – che fa di NAC il maggiore cliente del consorzio firmato da Alenia Aermacchi e Airbus Group – del valore di 1,55 miliardi di dollari è stato firmato oggi a Farnborough. Le consegne dei velivoli cominceranno nel 2015 e andranno avanti fino al 2020. La commessa arriva ad un anno esatto da un altro ordine per 90 aerei del valore di 2,1 miliardi di dollari, a cui il lessor ha aggiunto 35 velivoli della serie -600. Tra ordine fermi e opzioni, NAC si conferma primo cliente di ATR, con oltre 200 aerei in portafoglio. “Questi aerei andranno a rimpiazzare vecchi velivoli da 50 posti e rappresentano la soluzione ideale per il nostro business”. Ha detto Martin Møller, chairman NAC.