Visita in Polonia per il ministro Pinotti

Di Michela Della Maggesa

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, nel corso di una visita in Polonia, si è recata nella sede di PZL-Świdnik, società controllata da Finmeccanica-AgustaWestland. Nell’occasione, il ministro ha espresso soddisfazione per l’alto livello tecnologico dei prodotti e delle attività dell’azienda polacca. “La presenza in Polonia di un avamposto tecnologico italiano così avanzato e in grado di dare molta occupazione – ha dichiarato il ministro – è per l’Italia motivo di orgoglio. Ciò contribuisce a rafforzare le relazioni dei due Paesi ed a costruirne di nuove per il futuro che riguarderanno anche altri settori industriali”. PZL-Świdnik e AgustaWestland partecipano alla gara indetta dalla Difesa polacca per la fornitura di 70 elicotteri multiruolo – il cui valore ammonta a circa 2,5 miliardi di euro – con il modello AW149. In caso di successo, l’AW149 sarebbe prodotto presso lo stabilimento della PZL-Świdnik con il contributo di oltre 900 fornitori locali, non solo per il mercato polacco ma anche per quello internazionale. La produzione degli AW149 in Polonia avrebbe positive ricadute sull’intera supply chain, in particolare su quella italiana, oltre a creare opportunità di sviluppo e di nuovi posti di lavoro.