Seconda missione per un Tanker italiano a supporto della coalizione anti Isis

Di Michela Della Maggesa

Nell’ambito del contributo italiano alla coalizione dei Paesi impegnati contro l’Isis, un Tanker KC-767A in linea a Pratica di Mare con il 14° Stormo dell’Aeronautica Militare è impiegato da alcuni giorni per il rifornimento in volo dei velivoli impegnati nelle operazioni aeree. Il Tanker è decollato lo scorso 17 ottobre, alla volta di una base aerea in Kuwait, ed ha completato oggi la sua seconda missione operativa di aerorifornimento. Il KC-767A è un derivato militare del velivolo commerciale 767-200 Extended Range ed è in grado di effettuare rifornimenti in volo usando il sistema “boom” oppure i pod alari e centrale a tubi e cestelli. I sistemi di rifornimento sono compatibili con i velivoli italiani e con quelli alleati, inoltre l’aerocisterna è in grado di essere rifornita a sua volta, in modo da poter estendere il proprio raggio d’azione.