Vitrociset completa la gara sistemi aeroportuali Turchia

Di Airpress online

Vitrociset, azienda italiana leader nell’ ICT e nella gestione dei sistemi “safe & critical”, ha realizzato  l’avviamento operativo della versione V8B2 del sistema di sorveglianza dello spazio aereo “ARTAS” (ATM surveillance tracker and server), per  l’Autorità Responsabile  per il Controllo del Traffico Aereo turco (DHMI – General Directorate of State Airports Authority). L’importanza della realizzazione operata da Vitrociset deriva dal fatto che l’installazione del sistema ARTAS come parte dell’infrastruttura ATC di DHMI,  è un passo importante per la qualità della sorveglianza dello spazio aereo turco che è uno dei  più vasti d’Europa.
Vitrociset ha effettuato l’installazione dell’ARTAS V8B2  essendosi aggiudicata nel maggio 2015 la gara d’appalto indetta per conto di DHMI da EUROCONTROL, proprietaria del sistema ARTAS.  Le attività di progetto si sono concluse entro i tempi previsti e con la soddisfazione di EUROCONTROL  e DHMI, a testimonianza dell’expertise di Vitrociset nell’installazione, fine-tuning e addestramento di personale operativo del sistema ARTAS, presupposto per l’installazione di future release anche a livello internazionale.
ARTAS, sviluppato e gestito da EUROCONTROL per conto dei suoi Stati membri, è un  sistema  di sorveglianza  largamente utilizzato in Europa, progettato per acquisire i dati dai diversi sistemi di sorveglianza, fornire un’accurata ed omogenea rappresentazione della situazione di traffico aereo relativa ad una ben determinata area geografica e distribuire in tempo reale le informazioni ad una comunità di sistemi utenti. ARTAS, lanciato nei primi anni 90 , ha già celebrato il 20° anniversario ed è attualmente operativo in 31  centri di controllo ATC corrispondenti a 20 Paesi , mentre almeno altre 9 organizzazioni  stanno pianificando di impiegare il sistema ARTAS nel prossimo futuro.