L’Usaf riceve il primo QF-16

Di Michela Della Maggesa

Il primo QF-16 “ibrido”, in grado di volare sia pilotato sia in modalità unmanned, è stato consegnato all’aeronautica statunitense da Boeing. Il velivolo, QF-007, è arrivato in Florida lo scorso 11 marzo, dove entrerà in servizio con l’82° Aerial Targets Squadron (ATS). Il costruttore ha già consegnato alla forza armata 6 caccia QF-16 di pre-produzione ed ha già in essere un contratto per 13 velivoli di produzione a basso rateo (LRIP), di cui QF-007 è il primo esemplare. Complessivamente l’Usaf prevede di ricevere 126 QF-16 per sostituire i QF-4 nei combattimenti aerei. Come osserva Jane’s, il QF-16 è in grado di fronteggiare minacce della classe MiG-29 e Sukhoi Su-27.