Vitrociset, semestrale conferma le linee guida strategiche

Di Redazione Airpress

Con riferimento alla nota stampa diffusa dalle rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) aziendali in data 11 ottobre 2017, l’ad di Vitrociset, Paolo Solferino, ha comunicato i dati economici della semestrale, “che dimostrano la totale infondatezza riguardo la mancanza di solidità di Vitrociset e le capacità dell’attuale management“, si legge nella nota dell’azienda. “La comunicazione riportata dalla stampa – prosegue la nota – genera un clima di infondata preoccupazione, altresì smentita dai numeri”.

L’andamento semestrale di Vitrociset rende evidente la capacità del Gruppo di operare positivamente anche in momenti difficili per i mercati in cui opera e di conseguire risultati operativi più che soddisfacenti. L’1 semestre è stato caratterizzato dall’acquisizione di importanti contratti nazionali e internazionali quali Galileo con Spaceopal (59,5 milioni di euro), la fornitura per l’F35 degli Air Carts e degli Rfct per Lockheed Martin (valore complessivo 12 milioni di euro) e la fornitura di servizi finalizzati alla realizzazione delle infrastrutture centrali Ict per l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (10,2 milioni di euro).

La crescita dei volumi rispetto al primo semestre (+12%) dell’anno precedente è “conseguenza della buona performance in termini di ordini acquisiti nel 2016 e nel primo semestre del 2017 che ha determinato un incremento della lavorabilità”. Il miglioramento dell’Ebitda rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (+2,7 milioni) è determinato da un andamento coerente rispetto alle previsioni sia sui margini di commessa che sui costi indiretti, commerciali e di struttura. Con riferimento agli ordini che a settembre si assestano sui 130 milioni di euro, sulla base delle valutazioni e delle evidenze ad oggi disponibili si prevede di confermare il target fissato in Budget 2017.

Vitrociset è uno dei maggiori gruppi privati italiani, leader nel settore dell’integrazione di grandi sistemi, nell’informatica, nelle telecomunicazioni e nel supporto logistico integrato, si conferma il partner di imprese, amministrazioni pubbliche, agenzie governative e organizzazioni internazionali nel recupero di efficienza e nell’innovazione.

“Gli azionisti di Vitrociset hanno espresso la loro soddisfazione per i risultati conseguiti dall’azienda in questi ultimi mesi, soprattutto in un momento di crisi, come quello degli ultimi anni, che ha coinvolto tutti i mercati nei quali Vitrociset opera”. L’azienda ha avuto la determinazione di cambiare per focalizzare la sua offerta su quei settori e su quei Clienti, con cui instaurare relazioni di partnership di lungo respiro per dedicarsi a iniziative di sviluppo, recupero di efficienza e creazione di valore. L’obiettivo dell’azionista rimane quello di mirare all’eccellenza per l’azienda stessa che ciò avvenga attraverso una cessione a controparte qualificata o alternativamente invece mediante forte ed incisiva azione di rilancio ad opera dell’azionista attuale, così come espresso precedentemente in una nota stampa.