Con Galileo l’Italia ancora più protagonista dello spazio

Di Stefano Pioppi

Il lancio di quattro satelliti Galileo, il ritorno di Paolo Nespoli e il compleanno di Cosmo-SkyMed. Sono giorni intensi per lo Spazio italiano, sempre più protagonista nel contesto internazionale. Mentre il programma europeo di navigazione cresce a 22 satelliti (il lancio è previsto per oggi), il ruolo italiano resta notevole, sia con l’Asi sia con l’industria, con Leonardo, che fornisce l’orologio atomico e il sensore all’infrarosso su tutti i satelliti, e le joint venture Thales Alenia Space e Telespazio…

Continua a leggere l’articolo