, Rassegna Stampa

L’intelligence si fa (anche) dallo Spazio, tra satelliti, droni e software per l’analisi dei dati. È per questo che l’Unione europea ha lanciato “Peoneer”, uno dei primi progetti di sviluppo della Difesa comune finanziato direttamente da Bruxelles (con il contributo degli Stati membri). È guidato dall’Italia, alla testa di un consorzio di dieci imprese con e-Geos, la joint venture tra Telespazio e Agenzia spaziale italiana (Asi) specializzata da oltre dieci anni nella commercializzazione di dati satellitari in tutto il mondo…

Clicca qui per leggere l’articolo