Airpress - Mensile sulle politiche per l'aerospazio e la difesa

L’Italia rafforzerà la sua presenza in Afghanistan

L’Esercito Italiano non lascerà l’Afghanistan, al contrario, rafforzerà la sua presenza nel Paese asiatico. Lo ha affermato alla Camera dei Deputati il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi, rispondendo a una interpellanza. “Il governo ha già deciso di rimodulare la pianificazione di rientro di alcune capacità del contingente e di aumentarne la consistenza numerica nell’ultimo trimestre […]

LEGGI TUTTO

L'Italia rafforzerà la sua presenza in Afghanistan

L’Esercito Italiano non lascerà l’Afghanistan, al contrario, rafforzerà la sua presenza nel Paese asiatico. Lo ha affermato alla Camera dei Deputati il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi, rispondendo a una interpellanza. “Il governo ha già deciso di rimodulare la pianificazione di rientro di alcune capacità del contingente e di aumentarne la consistenza numerica nell’ultimo trimestre […]

LEGGI TUTTO

Bombardier un miliardo dal governo per la CSeries, cancellato il Learjet 85

Il governo del Quebec investirà 1 miliardo di dollari nella C Series. Ad annunciarlo Alain Bellemare, presidente e ceo Bombardier, in occasione della presentazione dei dati finanziari relativi all’ultimo trimestre. “Il mercato c’è, abbiamo il prodotto migliore e con il supporto del governo siamo pronti a trasformare questo programma in un successo commerciale”. Gli stanziamenti […]

LEGGI TUTTO

Dal Sud America Finmeccanica si aspetta nuove commesse per il C-27J

“Stiamo discutendo con il Perù per altri 6-8 C-27J”. A dirlo il numero uno di Finmeccanica, Mauro Moretti, a margine del simposio Cotec Europa, dopo che il presidente del Consiglio, Matteo Renzi ha fatto sapere dall’America Latina, dove si trovava in visita ufficiale, assieme ad esponenti dell’industria nazionale, che Finmeccanica potrebbe avviare una partnership con […]

LEGGI TUTTO

Nuovo bombardiere, Boeing e Lockheed decideranno il da farsi

Boeing e Lockheed Martin non ci stanno a perdere la “gara dell’anno”. In uno statement congiunto rilasciato a seguito della decisione dell’Usaf di assegnare a Northrop Grumman il contratto per il nuovo bombardiere (Long Range Strike-Bomber), i due colossi della difesa si dichiarano in disaccordo con quanto deciso nelle ultime ore. “Avremo altre discussioni con […]

LEGGI TUTTO

Gli equilibri di Teheran dopo l’accordo sul nucleare

L’accordo sul nucleare tra l’Iran e i 5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania) avrà una ricaduta economica positiva sulle finanze (disastrate) di Teheran. Questo spiega l’euforia dell’opinione pubblica persiana, alle prese con tassi elevati di disoccupazione e di inflazione. Ma l’accordo avrà altrettante ripercussioni sulle oscillazioni del prezzo del greggio, sugli equilibri del […]

LEGGI TUTTO

Sarà di Northrop Grumman il prossimo bombardiere dell’Usaf

Northrop Grumman si è aggiudicata lo sviluppo del nuovo bombardiere (Long Range Strike Bomber – LRS-B) dell’aeronautica statunitense, ovvero il maggior programma militare dal lancio del Joint Strike Fighter. Ad annunciarlo ieri, l’Air Force Secretary, Deborah Lee James. “Questo programma – ha detto il segretario – permetterà all’aeronautica di operare contro le minacce di domani”. […]

LEGGI TUTTO

Consiglio Supremo Difesa: l'Italia è minacciata, bene riorganizzare le Forze Armate

Il Consiglio supremo della Difesa si è riunito ieri al Palazzo del Quirinale, presieduto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per esaminare la situazione internazionale e le minacce per il Paese che da essa derivano. Erano presenti il premier Renzi insieme ai ministri Pinotti, Gentiloni, Alfano, Padoan e Guidi, nonché il generale Graziano, capo di stato […]

LEGGI TUTTO

Consiglio Supremo Difesa: l’Italia è minacciata, bene riorganizzare le Forze Armate

Il Consiglio supremo della Difesa si è riunito ieri al Palazzo del Quirinale, presieduto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per esaminare la situazione internazionale e le minacce per il Paese che da essa derivano. Erano presenti il premier Renzi insieme ai ministri Pinotti, Gentiloni, Alfano, Padoan e Guidi, nonché il generale Graziano, capo di stato […]

LEGGI TUTTO